Il Disegno degli Esperimenti (DOE)

Il DOE (Design Of Experiments) è un potente strumento di raccolta e analisi dei dati che può essere utilizzato in una varietà di situazioni sperimentali per eseguire analisi what-if.

Spesso c’è la necessità di capire come più fattori di input possono influire su un output (risposta) desiderato. Manipolando più input contemporaneamente, il DOE è in grado di identificare importanti interazioni che possono essere perse durante la sperimentazione di un fattore alla volta.

Vantaggi del DOE

Un esperimento ben eseguito può fornire risposte a domande come:

  • Quali sono i fattori chiave in un processo?
  • Con quali impostazioni il processo offrirebbe prestazioni accettabili?
  • Quali sono gli effetti chiave, principali e di interazione nel processo?
  • Quali impostazioni porterebbero a meno variazioni nell’output?

Cosa fare

Per acquisire alcune conoscenze sul processo, è utile effettuare uno studio preliminare che in genere prevede:

  • Un progetto di screening che restringe il campo delle variabili in fase di valutazione.
  • Un progetto “fattoriale completo” che studia la risposta di ogni combinazione di fattori e livelli di fattore e un tentativo di concentrarsi su una regione di valori in cui il processo è vicino all’ottimizzazione.
  • Una superficie di risposta progettata per modellare la risposta.

Ultimi articoli

Matematica finanziaria e Econometria 8 Gennaio 2024

TAEG, interesse semplice, interesse composto e anatocismo: i documenti inediti della Commissione europea

Grazie ad un intenso lavoro di approfondimento e ricerca siamo entrati in possesso degli studi preliminari della Commissione che hanno indotto il Parlamento europeo ad adottare una formula di calcolo del TAEG in regime composto degli interessi – I documenti sono ora disponibili in consultazione sulla piattaforma OpenStat – Leggi l’articolo e scarica liberamente il contributo di Graziano ARETUSI e Antonio TANZA (Presidente Adusbef).

Matematica finanziaria e Econometria 17 Ottobre 2023

Amortization plans in simple, compound and hybrid framework: a unifying approach

Nell’articolo pubblicato sulla rivista Decisions in Economics and Finance, pubblicazione ufficiale dell’Associazione per la Matematica Applicata alle Scienze Economiche e Sociali (AMASES) gli Autori, Pressacco e Ziani, confermano la correttezza del modello proposto da Mari e Aretusi nel 2018 e 2019 per l’ammortamento dei prestiti in regime composto e in regime semplice.

Matematica finanziaria e Econometria 1 Settembre 2023

Trasparenza e opacità nella formula di calcolo del TAEG alla luce della sentenza Lexitor.

Pubblicato in Rivista di Diritto del Risparmio, fascicolo 3/2023, ISSN 2785-3004 – Leggi l’articolo e scarica liberamente il contributo.

Matematica finanziaria e Econometria 7 Agosto 2023

La valutazione e l’ammortamento dei prestiti: una trattazione unitaria (anche nel regime semplice) (di C. Mari, G. Aretusi)

Rivista “Il Risparmio” – Fascicolo 2/2023 (print ISSN 0053-5615 online ISSN 1971-9515).

torna all'inizio del contenuto